ACUFENE

acufeneL’acufene è un disturbo uditivo che si manifesta con la percezione di rumori (ad esempio fischi, ronzii, tintinnii), vengono percepiti in un orecchio, in entrambi o, in generale, nella testa, e possono risultare fastidiosi a tal punto da influire sulla qualità della vita di chi ne soffre. Si originano all’interno dell’apparato uditivo ma, alla loro prima comparsa, vengono illusoriamente percepiti come suoni provenienti dall’ambiente esterno.

Cause

L’origine esatta degli acufeni non è ancora ben determinata e probabilmente vi sono diversi meccanismi che possono generare questo disturbo. Gli acufeni possono essere associati a deficit uditivi, all’età, all’esposizione al rumore e all’intossicazione da farmaci.

Cura e rimedi

A seconda della tipologie e della causa, esistono diversi trattamenti dell’acufene, dalla somministrazione di farmaci o vitamine ed integratori, a trattamenti psicologici o terapie più specifiche. A causa della credenza erronea che l’acufene non possa essere curato e del fatto che molti non sanno che acufene ed ipoacusia sono spesso collegati, un gran numero di soggetti acufenici non chiede aiuto.

tinnitus3Esistono apparecchi acustici dotati di strumenti di controllo per l’acufene che permettono all’audioprotesista di effettuare quegli aggiustamenti necessari per un maggior conforto del paziente. Persone con perdite uditive da leggere a moderate possono scegliere altri modelli, totalmente digitali, che possono essere programmati per ridurre acufeni e ipoacusie. Queste persone ottengono il beneficio di un miglior udito e di una migliore percezione dei suoni.

TOP