Convenzionati ASP E INAIL

Apparecchi acustici a carico del Servizio Sanitario Nazionale

La Chiocciola ti supporta nella pratica di richiesta del contributo previsto.

Lo sapevi che la Sanità italiana eroga un contributo a favore dei cittadini italiani con problemi di udito?

Secondo il Nomenclatore tariffario* ne hanno diritto:

  • I minori, indipendentemente dal grado di ipoacusia
  • I soggetti riconosciuti invalidi civili per ipoacusia
  • Gli invalidi del lavoro
  • Gli invalidi di guerra e di servizio

L’ASP non fornisce materialmente gli apparecchi acustici ma stanzia una cifra di circa 600 € per orecchio (quindi 1.200 € per una ipoacusia binaurale), per l’acquisto della soluzione acustica presso una ditta fornitrice convenzionata.

L’assistito può scegliere se acquistare gli apparecchi acustici passati completamente a carico dell’ASP o se preferire dei modelli più sofisticati pagando di tasca propria la differenza.

Il centro è abilitato alla fornitura di apparecchia acustici con spesa a totale o parziale carico dell’ASP e il nostro personale è formato per supportare il paziente nel percorso della pratica finalizzata all’ottenimento del contributo previsto.

* il Nomenclatore tariffario è il documento emanato dal Ministero della Salute che stabilisce i termini per la fornitura di protesi e ausili a carico del SSN.

TOP